© Meti s.a.s. - P.IVA 02945910780 Mostri, spettri e demoni dell'Himalaya Cosa si nasconde dietro alla leggenda dello Yeti e alle storie di fantasmi nepalesi? Quali miti hanno dato vita alle creature fantastiche della tradizione himalayana? Il volume è dedicato alla comprensione delle diverse forme di percezione dell’esistenza naturale e soprannaturale nel contesto delle minoranze etniche e indigene (ādivāsī) del subcontinente indiano. Sulla linea degli studi di folklore e delle maggiori tradizioni religiose dell’Himalaya, si tratteggiano i contorni di una religione vernacolare: come gli esseri umani l’incontrano, la comprendono, la interpretano e la praticano. Esseri terrifici e misteriosi, entità sottili, spettri e demoni non hanno solo una valenza simbolica, ma sembrano animarsi giocando un ruolo di primo piano nella definizione delle identità locali. La negoziazione dei confini tra realtà empirica e il dominio del sovrannaturale (o dell’immaginifico) ha importanti funzioni sociali, sia per l’individuo, sia per la comunità: può cambiare i rapporti umani, risolvere i conflitti, innalzare lo status sociale di una persona, dare un nuovo orientamento alla vita, essere ancora una volta da supporto alle strategie d’adattamento alla modernità. www.metionline.com  Stefano Beggiora (a cura) Libro in brossura I edizione formato  14,5x20,5 cm pgg.  308 collana  Hierós ISBN  9788864840222 anno 2016 genere saggistica stato disponibile prezzo  € 23,00 POSSIEDI UNA LIBRERIA? Vuoi essere informato su tutte le nostre novità attraverso un canale a te dedicato? Meti Edizioni - 9788864840222
Un’indagine etnografica fra mito e folklore